Relazioni con istituti bancari e assicurativi

Ansaldo STS mira a creare rapporti di vera e propria partnership con i principali istituti di credito bancario al fine di poter supportare al meglio la sua attività commerciale che va sviluppandosi in paesi esteri sempre più di frontiera e quindi sfidanti per difficoltà e peculiarità anche in ambito finanziario e bancario.

 

Questo richiede partner bancari affidabili e possibilmente presenti in loco per supportare l’attività nelle varie fasi del processo operativo, partendo dalla valutazione delle gare fino alla realizzazione di una branch locale per la finalizzazione dei progetti acquisiti.

Relazioni buone e consolidate con le banche sono quindi una pietra miliare della strategia di Ansaldo STS che utilizza un approccio multiprodotto per evitare la concentrazione di specifiche attività su singole banche e al tempo stesso ottenere efficienza di costo.

Ansaldo STS ha relazioni con le principali banche a livello mondiale: Intesa Sanpaolo, UniCredit, CitiGroup, ING, Credit Agricole, BNP Paribas, JP Morgan Chase, HSBC, Nordea, Saudi British bank, Riyad bank, Sumitomo, Bank of Tokyo, Mizuho Bank, Deutsche bank . I rapporti bancari “primari” riguardano garanzie bancarie, bonds, project financing, crediti documentari, operazioni di tesoreria, gestione di tesoreria - gestione della liquidità, pagamenti e incassi - e consulenza finanziaria.

 

Nell’ottica di ottenere la massima efficacia dalla relazione di partnership, Ansaldo STS sta mirando a standardizzare il più possibile la fase di consultazione e dialogo con tutti gli istituti di credito, sia in termini di presentazione dei progetti, sia in termini di negoziazione del pricing e delle condizioni specifiche degli strumenti finanziari richiesti. Ansaldo STS desidera ottenere sempre più, dai propri istituti di credito, la predisposizione di un feedback tecnico strutturato e definitivo, accompagnato da un’ offerta economica indicativa che consente di comparare le varie soluzioni proposte.

 

Tipologie di fideiussioni, bond e loro ammontare

Ansaldo STS ha negoziato un determinato ammontare di linee di credito al fine di supportare le necessità di bond e garanzie, utili per agevolare la crescita del business: senza la capacità di ottenere le garanzie non potrebbero essere conclusi contratti con la clientela.

Solo nel 2017 la Società ha negoziato ed ottenuto nuove linee di credito per firma pari a  863 milioni di euro tra cui si evidenzia l’incremento di linee preesistenti con le principali compagnie assicurative statunitensi (Zurich e Chubb) per un totale di circa 520 milioni di euro.

In termini percentuali, più del 50% delle garanzie emesse per le società del Gruppo è rappresentato da garanzie indirette, quindi attraverso banche e compagnie assicurative, a favore del beneficiario. Uno strumento di garanzia molto utile e diffuso risulta essere l’advance payment bond, il quale permette al cliente  di recuperare somme di denaro erogate sotto forma di anticipi o acconti nel caso in cui il fornitore non adempia ai propri doveri contrattuali.

L’ammontare delle garanzie, al 31 dicembre 2017, risulta pari a circa 3,406 miliardi di euro. I principali emittenti sono:

  • 25 Banche (circa 36% dell’ammontare di garanzie utilizzate);
  • 14 Compagnie Assicurative (circa 25% dell’ammontare di garanzie utilizzate).