Il valore economico generato e distribuito

Ansaldo STS riconosce l’importanza di un’equilibrata distribuzione del valore generato dalla propria attività nei confronti dei propri stakeholder, valore che gli stessi, direttamente o indirettamente, hanno contribuito a produrre.

Attraverso l’analisi del valore economico distribuito, Ansaldo STS evidenzia il flusso di risorse indirizzato ai propri dipendenti, ai propri fornitori di beni, servizi e capitali, alla Pubblica Amministrazione e alle comunità nelle quali è presente.

VALORE ECONOMICO GENERATO E DISTRIBUITO

(dati in K€)20172016
Valore economico generato 1.414.318 1.362.831
Ricavi 1.360.967 1.327.386
Altri ricavi 24.567 18.659
Proventi Finanziari 28.784 16.786
Valore economico distribuito 1.325.922 1.297.730
Costi operativi (acquisti, servizi, investimenti) 913.115 849.608
Remunerazione dipendenti 334.220 332.338
Remunerazione degli azionisti 0 36.000
Remunerazione dei finanziatori 40.315 37.466
Remunerazione della Pubblica Amministrazione 37.408 41.579
Liberalità esterne e sponsorizzazioni 864 739
Valore economico investito nell’impresa 88.396 65.101
Ammortamenti, svalutazioni e rettifiche 23.528 23.198
Autofinanziamento 64.868 41.903

 

Il Valore generato dal Gruppo nel 2017 ammonta a circa 1,41 miliardi di euro (+3,8% rispetto al 2016), e il Valore investito nell’impresa - costituito principalmente da autofinanziamento,  ammortamenti e svalutazioni, accantonamenti a fondi rischi è pari a 88,4 milioni di euro (+ 35,8%)

Il Valore distribuito, di 1,33 miliardi di euro (+2,2% rispetto al 2016), è così suddiviso tra i seguenti stakeholder:

  • la quota prevalente, 913,1 milioni di euro, è rappresentata dai costi sostenuti per l’acquisto di materiali (fornitori), servizi (appaltatori e subappaltatori) ed altri beni;
  • ai dipendenti vanno circa 334,2 milioni di euro principalmente in salari, stipendi, oneri previdenziali ed assistenziali e piani a contribuzione definita;
  • 40,3 milioni di euro circa, ai finanziatori a titolo di interessi e commissioni, oneri finanziari e differenze cambio operative;
  • 37,4 milioni di euro sono stati corrisposti all’Erario ed agli altri Enti locali per imposte dirette e indirette.
  • 0,86 milioni di euro in favore della comunità sotto forma di donazioni, liberalità esterne e sponsorizzazioni (con e senza ritorno di immagine)