Il processo di selezione

Il processo di selezione e valutazione dei fornitori si sviluppa attraverso le fasi sotto riportate, nel rispetto delle procedure previste per la gestione di tale processo.

 

Il processo di selezione

 

La funzione Procurement di Ansaldo STS seleziona i potenziali fornitori di materiali/servizi e, in particolare, quelli dei Package/Appalti con il supporto delle altre funzioni aziendali (Ingegneria, Amministrazione & Finanza, Legale, Qualità, HSE, Costruzioni). Durante tutto il processo di valutazione viene verificata la rispondenza dei fornitori ai requisiti richiesti, determinando l’eventuale approvazione e inserimento nell’elenco dei fornitori qualificati per specifiche classi merceologiche e, quindi, utilizzabili per l’emissione di ordini d’acquisto. In funzione dell’importanza delle classi merceologiche, i metodi di valutazione utilizzati vanno dalla semplice analisi dei documenti richiesti e ricevuti dal fornitore alla stesura di un rapporto di valutazione a valle di una visita presso il fornitore stesso. La necessità di una visita di sopralluogo può essere richiesta:

  • dalla funzione Procurement per una valutazione più affidabile dei fornitori “strategici”;
  • dalle funzioni richiedenti quando non dispongono di sufficienti elementi conoscitivi;
  • dalla funzione Qualità quando il giudizio sul sistema organizzativo o sul Sistema Gestione Qualità o sulle capacità globali del fornitore non appaiono sufficienti considerando la tipologia e la rilevanza della fornitura. Il team di valutazione esamina le varie aree aziendali in accordo alla tipologia di acquisto (materiali, prestazioni, package, etc.), in base ai processi richiesti (progettazione, fornitura, montaggio, etc.) e infine in base alla rilevanza degli stessi.